DuttoTech Rating

9
Usabilitá
8
Qualitá
7
Prezzo
7
Durabilitá

Da circa un mese sto usando le luci  della Philips HUE che si possono controllare con delle applicazioni per cellulare, all’inizio ero un po’ scettico sul loro funzionamento pero poi mi sono reso conto che erano molto utili per creare delle atmosfere differenti dalla semplice luce bianca e la varietà di applicazioni disponibili fa si che si possano dare molti usi a queste luci.

Sono luci led, con una buona intensitá luminosa e si possono usare come lampadine normali però la loro magia sta nel fatto che si colleghino alla Wifi tramite un loro router e si controllino dai vostri dispositivi mobile.

Si basano su una tecnologia open source, in questo modo molti programmatori hanno iniziato a sviluppare delle app e adesso c’è giá una ampia scelta.

Tuttavia la qualità delle apps presenti sul mercato non è molto alta, perché è un prodotto relativamente nuovo e si deve ancora consolidare nel mercato, comunque tra quelle che ho scaricato vi consiglio OnSwitch, ShadesOfHue e Hue Camera, che hanno ancora bisogno di qualche miglioria per essere perfetto però già nello stato attuale sono abbastanza utili.

Quello che si può fare non ha limiti, e sta nelle mano dei programmatori sviluppare applicazioni che traggano il massimo vantaggio da questa nuova tecnologia

Ho comprato in totale sei luci, 1 Iris, 1 Lampadina e 4 Bloom, e devo dire che usandone solo una non si apprezza l’effetto e la potenzialità che hanno, però se si usano assieme, messe in punti strategici della casa, possono trasformare completamente la vostra casa.

Si possono configurare fino a 16 milioni di colori, variando la intensità luminosa e  uno può creare un’atmosfera per ogni momento e situazione.

Con il programma Hue camera è possibile vedere un film e simulare l’effetto che fanno le ultime televisioni della philips che sfumano sullo sfondo della tele i colori dei film per rendere più coinvolgente quello che si sta guardando. Nel nostro caso dobbiamo tenere il telefono con la telecamera accesa che punti alla tele, questo farà si che il programma possa calcolare che tono delle luci è corretto mettere per ogni momento del film.

Shades of Hue permette di configurare infinite variazioni di colori e si possono creare degli effetti interessanti, però è un po’ difficile da usare e non si può filtrare su che luce applicare gli effetti.

Per il momento il miglior programma che ho trovato è OnSwitch, che è molto completo a livello funzionale ed è intuitivo da usare, l’unica cosa che gli manca è la possibilità di creare degli effetti personalizzati e gli mancano un po’ di effetti luminosi.

La prima volta che si comprano queste luci bisogna configurare il router della Philips che si collegha tramite di un cavo di rete al nostro router di casa e si configura attraverso il DHCP in automatico.

Una volta collegato, possiamo scaricarci l’applicazione ufficiale della Philips che ci permette di configurarlo e di aggiungere le luci che abbiamo comprato.

Per aggiungere le luci, apriamo l’applicazione e andiamo su impostazioni e nel pannello luci avviamo la ricerca automatica che in meno di 10 secondi ci trova le nuove luci collegate.

Per essere trovata la luce deve essere accesa e in un range di circa 20 metri rispetto al router Philips. Io l’ho provato in diverse camere e il raggio di copertura è simile a quello del mio router wifi, cosí che non tutti i punti della casa sono coperti e se uno ha una casa grande dovrebbe trovare una posizione centrale dove mettere il router.

 

Hue-Bridge

Per il momento la philips ha 4 modelli di queste luci

Philips Iris Living Colors

Hue-Iris

 

 

Esto es el más grande y potente que tienen con estas características:

Peso del prodotto 522 g
Dimensioni 19,8 x 29,8 x 18,8 cm
Colore Trasparente
Materiale Sintetico
Flusso luminoso 251 – 500 lm lm
Potenza elettrica 10 watt
Angolo della luce 120 gradi

(link Amazon)

É abbastanza grande e difficile da nascondere, il suo design è bello però a livello di qualità/prezzo/dimensioni preferisco il suo fratello minore:

Philips Bloom Living Colors

Hue-Bloom-CargadorJPG

Questo è molto più piccolo però non meno potente che il Philips Iris, per provarli li ho messi vicini e non ho visto alcuna differenza a livello di luminosità.

Le sue caratteristiche sono:

Peso del prodotto 399 g
Dimensioni del prodotto 8,9 x 12,7 x 8,1 cm
Colore Bianco
Materiale Alluminio
Potenza elettrica 8 watt
Angolo della luce 120 gradi

(link amazon)

Ha un paio di watts in meno che il philips iris pero le sue dimensioni ridotte lo rendono più gestibile in casa

Questa è decisamente la mia favorita, perchè a livello di prezzo e prestazioni è imbattibile, per questo che ne ho comprate 4 da mettere nelle varie stanze.

Qui sotto avete un’immagine della Bloom e della Iris

Hue-Iris-Bloom

Philips Hue lampadina

Questa lampadina si puó installare in qualsiasi lampadario, io l’ho messa nel lampadario in sala. Si puó usare come una lampadina normale, quando si accende con l’interruttore fa una luce bianca, e solo quando si inizia a controllare con la applicazione, allora si puó settare che colore/effetto che si voglia.

I colori sono meno spettacolari che la Philps Bloom o della Iris, peró puó anche risultare dal fatto che non puntando direttamente contro un muro non si possano apprezzare pienamente.

Peso del prodotto 200 g
Dimensioni 15,1 x 8 x 8 cm
Tipo dilampadina LED
Tipo di supporto E27
flusso luminoso 501 – 1000 lm
Potenza elettrica 9 watts
Equivalente incandesciente 50 watts
Índice di riproduzione cromatica (IRC) 80
Lunghezza della lampadina 10.5 centímetros
Tempo di accensione instantáneo

(link Amazon)

e per ultimo mi manca provare il:

Philips Hue LightStrips 

Dicono che va bene però che la sua intensitá lasci a desiderare, personalmente non trovo una posizione strategica in casa dove metterlo e mi sembra che l’effetto sia un po’ troppo da albero di natale e meno da arredamento.

É dotato di una parte adesiva che permette di attaccarlo dove si vuole, però non vedo la possibilitá poi di spostarlo facilmente.

Le sue carratteristiche sono:

Marca Philips
Peso 150 g
dimensioni 25,5 x 28,5 x 9,5 cm
Colore Trasparente
Materiale Sintético
Potenza elettrica 12 watts

(link Amazon)

Conclusioni

Questo è un giocattolo tecnologico che ha qualche utilitá a livello cosmetico ed è molto divertente da usare. Diciamo che si dirige piú verso un pubblico amante della tecnologia o ai bambini che potranno giocare con le luci.

La utilitá in se è quella di poter colorare la casa con 16 milioni di colori differenti a portata di clic, ed è decisamente funzionale.

Di fatto è stato provato che la cromoterapia ha un impatto positivo sul proprio stato d’animo e aiuta alla mente a rilassarsi ed entrare più velocemente nello stato mentale desiderato.

Per esempio se uno vuole andare a letto, può regolare tutte le luci per far si che l’ambiente sia più rilassante e che il cervello inizi a mandare messaggi al corpo per rilassarsi.

Se uno deve studiare o concentrarsi, ci sono delle tonalitá apposta per aumentare la concentrazione.

Per la creativitá ci sono delle luci con colori che stimolano le parti del cervello che danno l’impulso creativo, e cosí via.

 

Si tienes alguna duda al respecto de estas luces me puedes dejar un comentario aquí abajo y seré feliz de contestarte.

Spero che con il tempo, escano sul mercato delle app che riescano a usare appieno la tecnologia e magari app create da centri di ricerca sulla cromoterapia e che siano certificate dagli stessi.

Per il momento la scelta é molta però la qualitá è bassa, spero che questo cambi con il tempo.

Se avete qualche domanda o dubbio rispetto a queste luci saró felice di aiutarvi, potete lasciarmi un commento qui sotto e vi risponderò con tutte le informazioni che posso apportare avendole in casa e potendo fare tutte le prove necessarie.